Home » Profilo di Giorgio Lezzi

Giorgio Lezzi

Rubrica: Appalti e contratti
Socio dello Studio Lipani Catricalà& Partners di Milano, si occupa di diritto amministrativo, di diritto degli enti locali e dei servizi pubblici locali, svolgendo attività stragiudiziale e giudiziale, nonché di redazione di pareri ed atti difensivi. Autore di pubblicazioni nelle tematiche in cui è attivo professionalmente e relatore in convegni e in seminari in tema di contrattualistica pubblica e di gestione di servizi energetici.

Appalti e contratti

La stazione appaltante può vietare l’avvalimento frazionato

12/07/2018

La stazione appaltante può porre limiti all’avvalimento, escludendo che il partecipante alla gara possa utilizzare forme di avvalimento “frazionato” (ovvero che possa avvalersi di più imprese per il soddisfacimento di uno specifico requisito prescritto dalla legge di gara). L’eventuale clausola del …

Tipologia:

Appalti e contratti

Sanzione antitrust e incidenza sui requisiti di ordine generale

18/01/2018

Come la pensa il TAR Lazio: sentenza n. 12640/2017

Tipologia:

Appalti e contratti Cosa ne pensa la Corte dei Conti

Sulla qualificabilità off balance del leasing finanziario in costruendo

28/06/2017

La pronuncia della Corte dei conti, sezione Autonomie n. 15/2017

Tipologia:

Appalti e contratti

Appalti di servizi di natura intellettuale e costi della sicurezza aziendali

22/05/2017

Cosa ne pensa il Consiglio di Stato: sez. VI, sentenza 8 maggio 2017

Tipologia:

Appalti e contratti

RTI: obbligo di indicazione delle parti dell’appalto eseguite da ciascuna impresa e mancata corrispondenza fra quote di partecipazione e di esecuzione

13/03/2017

Come la pensa il Tar Toscana: sentenza n. 326/2017

Tipologia:

Appalti e contratti

Project financing: la proposta può essere rifiutata se eccessivamente onerosa ?

20/02/2017

La decisione del Consiglio di Stato, sez. v, del 15 febbraio 2017

Tipologia:

Appalti e contratti

La scelta di requisiti di partecipazione stringenti, purché adeguatamente motivata, non è sindacabile

16/01/2017

La decisione in commento si occupa del potere discrezionale della stazione appaltante di fissare requisiti – anche molto rigorosi, purché motivati adeguatamente – per l’accesso alle gare pubbliche.

Tipologia:

Appalti e contratti

Suddivisione in lotti: è scelta propria della stazione appaltante

05/12/2016

La sentenza del TAR Bologna n. 917/2016

Tipologia:

Appalti e contratti

Niente soccorso istruttorio in fase di comprova dei requisiti

05/12/2016

La sentenza del CdS n. 4878/2016

Tipologia:

Appalti e contratti

Ulteriori precisazioni in merito all’avvalimento infragruppo

22/03/2016

L’orientamento della IV Sezione del Consiglio di Stato

Tipologia:

Appalti e contratti

RTI ed interdittiva antimafia: in quali casi il contratto può proseguire

22/03/2016

L’orientamento della Sez. III del Consiglio di Stato

Tipologia:

Appalti e contratti

Concessione di lavori e di servizi

29/07/2015

Il Consiglio di Stato delinea ulteriormente i tratti distintivi dei due istituti

Tipologia:

Appalti e contratti Società e servizi pubblici

Servizio di illuminazione pubblica e convenzionamento CONSIP

11/05/2015

Sulla sussistenza o meno di un obbligo giuridico all’adesione automatica da parte degli enti locali

Tipologia:

Appalti e contratti

L’adesione a CONSIP non può legittimare ulteriori (e distinti) affidamenti diretti

27/04/2015

La decisione della terza Sezione del Consiglio di Stato del 14 aprile 2015

Tipologia:

Appalti e contratti

Centrali di committenza: i requisiti per l’iscrizione all’elenco dei soggetti aggregatori

23/01/2015

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Dpcm sui requisiti per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti aggregatori

Tipologia:

Appalti e contratti

Anche per l’A.N.AC. l’omessa produzione della cauzione provvisoria non determina l’esclusione dalla gara

17/11/2014

La problematica connessa alla possibilità di consentire la regolarizzazione della mancata produzione, in sede di offerta, della cauzione provvisoria di cui all’art. 75 del d.lg. n. 163/2006, è stata al centro di un acceso dibattito nel corso degli ultimi anni.

Tipologia:

Moltocomuni