Home » Corsi di formazione » L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO

L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO

Seminario

Profili amministrativi e strumenti operativi

Corso in due moduli

L'obiettivo del corso è duplice:

  • acquisire conoscenze specialistiche per gestire gli affidamenti di lavori, beni e servizi nei settori ordinari per importi sotto soglia, con le regole del Codice dei contratti pubblici e le indicazioni dell'ANAC (Linee Guida 4/2016 e relativo aggiornamento);

  • disporre degli strumenti per gestire la procedura: regolamento dell’Ente, determinazione a contrattare, determinazione a contrattare “semplificata”, elenco degli operatori, avviso per manifestazione di interesse, contratto.

Iscrizioni entro il 30 aprile per il 1° modulo, ed entro il 7 maggio per il 2° modulo.


In collaborazione con LineaPA di Patrizia Isaija

Sedi del seminario

  • Chivasso (TO)
  • 07 maggio 2018 (chiusura iscrizioni 30 aprile 2018 )
  • 1° modulo
  • Sala formazione ex Biblioteca, p.zza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 7
  • 9.00 – 14.00
  • Iscrizioni chiuse
  • Chivasso (TO)
  • 14 maggio 2018 (chiusura iscrizioni 07 maggio 2018 )
  • 2° modulo
  • Sala formazione ex Biblioteca, p.zza Carlo Alberto Dalla Chiesa, 7
  • 9.00 – 14.00
  • Iscrizioni chiuse

Destinatari

Segretari comunali; responsabili e personale di comuni, province, unioni di comuni e altri enti pubblici preposti a strutture competenti in materia di acquisizioni sotto soglia.

L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO ultima modidfica: 2018-03-15T13:48:04+00:00 da moltocomuni

Programma

Leggi la versione completa del programma con le condizioni di partecipazione

1° modulo: L’organizzazione degli acquisti di importo inferiore alle soglie UE e gli obblighi MePA. Profili giuridico-amministrativi. (avv. Giorgio Lezzi)

  • sintesi del quadro normativo di riferimento
  • LG ANAC n. 4 del 26 ottobre 2016 e aggiornamento 2018
  • principi comuni: qualità delle prestazioni, economicità, efficacia, tempestività, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, criteri di sostenibilità energetica e ambientale, prevenzione e risoluzione di conflitti di interesse, rotazione
  • focus sul principio di rotazione: l’applicazione e le possibili deroghe
  • soggetti e fasi del processo contrattuale: dalla programmazione (o pianificazione di fabbisogni) alla determinazione di aggiudicazione
  • determinazione del valore del contratto
  • procedure per le diverse soglie: affidamento diretto, procedura negoziata, procedura ordinaria “semplificata”
  • criteri di scelta dell’offerente: criterio del prezzo più basso e dell’offerta economicamente più vantaggiosa
  • deroghe per la garanzia provvisoria e per quella definitiva
  • affidamenti fino a 40.000 euro: le deroghe e la determinazione “semplificata”
  • adempimenti preliminari e successivi all’individuazione dell’affidatario
  • verifiche sull’affidatario
  • deroghe alla dilazione del termine per la stipulazione del contratto
  • forme di stipulazione del contratto
  • obblighi MePA e le deroghe
  • acquisti a convenzionamento obbligatorio CONSIP (cenni)

Question time

 2° modulo: L’organizzazione degli acquisti di importo inferiore alle soglie UE. Profili operativi. (avv. Giuseppe Panassidi)

  • cosa disciplinare con il Regolamento dell’Ente
  • come scrivere la determinazione a contrattare
  • come istituire e gestire l’elenco degli operatori
  • come scrivere l’avviso di manifestazione di interesse
  • consigli pratici per la scelta e lo svolgimento della procedura
  • come scrivere il contratto

 Esame «casi pratici»

L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO ultima modidfica: 2018-03-15T13:48:04+00:00 da moltocomuni

Docenti

  • Giorgio Lezzi, avvocato, Socio dello Studio Lipani Catricalà & Partners di Milano, esperto in contrattualistica pubblica. Autore di pubblicazioni, relatore in convegni e docente in seminari e corsi in tema di contrattualistica pubblica.
  • Giuseppe Panassidi, avvocato, direttore della rivista on line Moltocomuni; direttore del centro Studi e Ricerche sulle Autonomie Locali di Savona; revisore legale e di enti locali; componente di Nuclei di valutazione di enti locali; già segretario e direttore generale di enti locali. Autore di pubblicazioni e docente in corsi di formazione.

L’organizzazione si riserva la  sostituzione dei docenti, in caso di loro impedimento, con altri con analoghe competenze professionali.

L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO ultima modidfica: 2018-03-15T13:48:04+00:00 da moltocomuni

Costo

Per iscrizioni ai due moduli: € 180,00; per iscrizioni ai singoli moduli: € 100,00 + IVA (se dovuta)

Sconti e promozioni

  • € 180,00 per il 1° iscritto a entrambe le giornate (per gli enti abbonati verranno scalate 10 ore, pari a 170,00€)
  • € 150,00 per il 2° iscritto a entrambe le giornate (per gli enti abbonati verranno scalate 8 ore, pari a 136,00€)
  • € 120,00 dal 3° iscritto a entrambe le giornate (per gli enti abbonati verranno scalate 6 ore, pari a 102,00€)
  • € 100,00 adesione per un singolo modulo (per gli enti abbonati verranno scalate 5 ore, pari a 85,00€)

Preventivi personalizzati per partecipazioni plurime dello stesso Ente (almeno 5 persone).

L’organizzazione degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia – TO ultima modidfica: 2018-03-15T13:48:04+00:00 da moltocomuni

Note

La quota comprende il materiale didattico (in formato elettronico), il rilascio dell'attestato di partecipazione (in formato elettronico) e il coffee break a metà mattina.

Al termine del corso è prevista la verifica del gradimento.

IVA esente per PA, ma bollo da 2,00 €.

La fatturazione sarà a cura di Nomodidattica srl.

Segreteria organizzativa e informazioni

formazione@moltocomuni.it
Tel: 045 2596578
Cell: +39 334 6052253

Moltocomuni