Home » » Codice dei contratti: Linee guida n. 6 sui mezzi di prova e sulle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto Rubriche

Codice dei contratti: Linee guida n. 6 sui mezzi di prova e sulle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto

22/12/2016 | moltocomuni |

Condividi questo articolo:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Pubblicate le Linee guida ANAC n. 6 recanti «Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice» approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1293 del 16 novembre 2016.

Tra i temi trattati:

  • Le significative carenze nell’esecuzione di un precedente contratto;
  • i gravi illeciti professionali posti in essere nello svolgimento della procedura di gara;
  • le altre situazioni idonee a porre in dubbio l’integrità o l’affidabilità dell’operatore economico;
  • le misure di self-cleaning.

La relazione – AIR

Per approfondimenti: sito dell’ANAC

Codice dei contratti: Linee guida n. 6 sui mezzi di prova e sulle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto ultima modidfica: 2016-12-22T18:51:54+00:00 da moltocomuni

tags

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condividi questo articolo:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone
Moltocomuni