Home » Cosa ne pensa la Corte dei Conti » Sul conferimento di incarichi di staff a soggetti in quiescenza Cosa ne pensa la Corte dei Conti

Sul conferimento di incarichi di staff a soggetti in quiescenza

08/07/2018 | Stefania Fabris |

Condividi questo articolo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Non può essere rinnovato l’incarico nell’ambito dell’Ufficio alle dirette dipendenze del Sindaco a personale collocato in quiescenza, se esso pertiene ad una delle attività indicate dall’art. 5, comma 9 del d.l. n. 95/2012, dato il carattere necessariamente oneroso dell’incarico stesso ex art. 90, co. 2, del Tuel


Lock_iconContenuto riservato agli utenti registrati.
Inserisci le tue credenziali per accedere ai contenuti protetti o crea un account.

Sul conferimento di incarichi di staff a soggetti in quiescenza ultima modidfica: 2018-07-08T05:32:08+00:00 da Stefania Fabris

tags

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condividi questo articolo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Moltocomuni