Home » Cosa ne pensa la Corte dei Conti » Sul limite di spesa per l’acquisto di mobili e arredi da parte delle P.A. Cosa ne pensa la Corte dei Conti

Sul limite di spesa per l’acquisto di mobili e arredi da parte delle P.A.

16/06/2018 | moltocomuni |

Condividi questo articolo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Il limite di spesa previsto dall’art. 1, comma 141, L. n. 228 del 2012 e smi, secondo cui le P.A. non possono effettuare spese di ammontare superiore al 20% della spesa sostenuta in media negli anni 2010 e 2011 per l’acquisto di mobili e arredi, stante l’espresso riferimento soltanto “agli anni 2013, 2014, 2015 e 2016”, non appare, ad oggi, più applicabile in quanto contenente un preciso limite temporale, già superato (anno 2016).


Lock_iconContenuto riservato agli utenti registrati.
Inserisci le tue credenziali per accedere ai contenuti protetti o crea un account.

Sul limite di spesa per l’acquisto di mobili e arredi da parte delle P.A. ultima modidfica: 2018-06-16T20:59:51+00:00 da moltocomuni

tags

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condividi questo articolo:
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on Google+
Google+
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Moltocomuni