Con comunicato del 25 marzo 2020, il dipartimento per gli affari interni e territoriali del Ministero dell’Interno rende nota la procedura di estrazione dei revisori dall’elenco durante il periodo dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19. 

In particolare, il comunicato afferma che, poiché in questo periodo il lavoro agile nella P.A. costituisce la modalità ordinaria di svolgimento della prestazione lavorativa, ai sensi dell’articolo 87 del decreto legge 17 marzo 2020, n.18, è necessario ed utile delineare la nuova procedura di estrazione per uniformare le attività delle Prefetture in modo da garantire, fino a cessata emergenza, criteri di trasparenza, pubblicità e tracciabilità anche nelle operazioni svolte attraverso il lavoro agile.

Ciò premesso, ciascuna Prefettura, ricevuta la richiesta dell’ente locale per l’effettuazione dell’estrazione dei revisori, è invitata a:

  • dare notizia sul proprio sito internet del giorno e orario previsto per l’estrazione precisando che le operazioni di sorteggio non potranno avvenire in seduta pubblica ma che saranno effettuate da remoto garantendo apposito collegamento video tra operatore, Prefetto o suo delegato e ente locale e inserimento in tempo reale dell’esito del sorteggio nel sito della Direzione Centrale della Finanza locale,
  • inviare stessa comunicazione all’ente locale il quale potrà richiedere di essere collegato in video fornendo, almeno il giorno prima, apposito contatto,
  • evidenziare che viene garantita la pubblicità e la trasparenza dell’attività amministrativa attraverso il contestuale aggiornamento dell’apposita sezione del sito internet dei Revisori degli Enti locali di cui al seguente link https://finanzalocale.interno.gov.it/apps/revisori.php/get_estraz

Comunicato 25 marzo 2020


Stampa articolo