- Moltocomuni - https://www.moltocomuni.it -

La programmazione nel nuovo Codice dei contratti1 min read

Con il nuovo Codice, la programmazione diviene presupposto necessario per tutti gli affidamenti, con la sola esclusione degli acquisiti di beni e servizi di valore fino 40.000 euro ed è assunta a
parametro di valutazione, unitamente alla capacità di affidamento e di esecuzione e controllo, ai fini della qualificazione delle stazioni appaltanti

Leggi tutto l’articolo (scarica file pdf [1])