Home » Rubriche » Per la nomina della commissione basta il curriculum e la dichiarazione sulle cause di incompatibilità Appalti e contratti

Per la nomina della commissione basta il curriculum e la dichiarazione sulle cause di incompatibilità

15/07/2019 | Simonetta Fabris |

Sebbene sia preferibile la previa incorporazione delle regole per la nomina dei commissari di gara in un atto fonte della stazione appaltante, l’operato di quest’ultima non diventa illegittimo per il sol fatto della mancata previa formalizzazione di dette regole.

Occorre infatti dimostrare che, in concreto, siano mancate le condizioni di trasparenza e competenza; circostanza, comunque, da escludere, quando “la nomina della commissione giudicatrice appare sufficientemente sostenuta dalla produzione dei curricula dei singoli componenti e dalla formulazione, da parte di ciascuno di essi, delle dichiarazioni sostitutive attestanti l’insussistenza di eventuali cause di incompatibilità rispetto all’incarico ricevuto”.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


Per la nomina della commissione basta il curriculum e la dichiarazione sulle cause di incompatibilità ultima modidfica: 2019-07-15T21:24:41+02:00 da Simonetta Fabris

© Riproduzione riservata

Stampa articolo