Home » Rubriche » I raggruppamenti verticali non possono essere ammessi in mancanza di una espressa distinzione tra prestazioni principali e secondarie Appalti e contratti

I raggruppamenti verticali non possono essere ammessi in mancanza di una espressa distinzione tra prestazioni principali e secondarie

La partecipazione in ATI verticale è ammessa solamente nel caso in cui la Stazione Appaltante abbia chiaramente individuato le prestazioni principali e quelle secondarie, circostanza che non ricorre nel caso in cui la lex specialis di gara faccia genericamente riferimento in alcuni passaggi alle diverse attività di cui si compone, purtuttavia nella sua unitarietà, il servizio da appaltare”.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


I raggruppamenti verticali non possono essere ammessi in mancanza di una espressa distinzione tra prestazioni principali e secondarie ultima modidfica: 2017-08-28T16:23:28+02:00 da marcocomaschi

© Riproduzione riservata

Stampa articolo

marcocomaschi

Avvocato del Foro di Genova, si occupa di diritto amministrativo e, in particolare, di concessioni ed appalti pubblici, servizi pubblici locali, organizzazione e funzionamento di enti locali, società a partecipazione pubblica e, più in generale, organismi di diritto pubblico. Presta inoltre assistenza legale innanzi alla Corte dei conti per giudizi pensionistici e di responsabilità amministrativo-contabile.