Home » Rubriche » Sulla revoca dell’aggiudicazione per tardivo versamento del contributo ANAC Appalti e contratti

Sulla revoca dell’aggiudicazione per tardivo versamento del contributo ANAC

11/11/2017 | Simonetta Fabris |

L’art. 1, comma 67, l. 23 dicembre 2005, n. 266, secondo cui è condizione di ammissibilità dell’offerta l’obbligo di versamento del contributo ANAC, non esclude l’interpretazione, eurounitariamente orientata, che il versamento condizioni bensì l’offerta ma che lo stesso possa essere anche tardivo, qualora il requisito sostanziale della registrazione ai servizi informatici dell’AVCPass, per il successivo rilascio del PassOE (pacificamente producibile anche in corso di gara), sia tempestivo rispetto ai termini di gara e la lex specialis non prescriva anch’essa il versamento a pena di esclusione.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


Sulla revoca dell’aggiudicazione per tardivo versamento del contributo ANAC ultima modidfica: 2017-11-11T19:11:42+02:00 da Simonetta Fabris

© Riproduzione riservata

Stampa articolo