Home » Rubriche » Sull’incompatibilità del dirigente del settore interessato dall’appalto Appalti e contratti

Sull’incompatibilità del dirigente del settore interessato dall’appalto

14/05/2019 | Simonetta Fabris |

Nel criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa (qualità-prezzo), l’articolazione dei criteri di valutazione in sub criteri e sub pesi non è obbligatoria. Come previsto dall’art. 95 , comma 8, del codice dei contratti, la scelta fra criteri più generici e criteri puntuali costituisce una opzione legittima,

Il Dirigente del Settore interessato interviene di regola nella fase precedente l’affidamento per stabilirne le condizioni tecniche ed economiche dell’appalto. Egli si trova, quindi, nella situazione di incompatibilità codificata dall’art. 77, comma 4, del D.Lgs 50/2016 secondo cui i commissari non devono avere svolto né possono svolgere alcun’altra funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al contratto del cui affidamento si tratta.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


Sull’incompatibilità del dirigente del settore interessato dall’appalto ultima modidfica: 2019-05-14T00:02:41+02:00 da Simonetta Fabris

© Riproduzione riservata

Stampa articolo