Descrizione

Organizzazione, regole, procedure

I mini - acquisti  fino a 5 mila euro. Affidamenti diretti e procedure negoziate. Subappalto, avvalimento, soccorso istruttorio, clausola sociale e revisione prezzi nel sottosoglia. Gli strumenti di acquisto e negoziazione nella “nuova” piattaforma MePA

Teoria e pratica


Webinar in due giornate:

  • 1° giornata: parte teorica
  • 2° giornata: parte pratica

La finalità del webinar è di consentire ai partecipanti di padroneggiare gli aspetti teorico - pratici degli acquisti di lavori, beni e servizi sottosoglia nel MEPA, con:

  • l’approfondimento della disciplina sull’acquisizione, di lavori, di beni e servizi nei settori ordinari per importi sottosoglia, anche alla luce della normativa emergenziale (D.L. 76 “Semplificazioni 1.” D.L.77 “semplificazione 2”);

  • il focus sugli acquisti nel “nuovo” MePA.


Verrà utilizzata la piattaforma Zoom. Sarà inviato ad ogni partecipante un link, con le credenziali di accesso e sintetiche istruzioni per partecipare all’evento in diretta streaming.


In collaborazione con LineaPA di Isaija Patrizia

Leggi la versione completa del programma con le condizioni di partecipazione

1° modulo: <<L’organizzazione degli acquisti di importo inferiore fino a 5.000 euro e di quelli da 5.000 euro alle soglie UE – Gli obblighi MEPA – Categorie merceologiche e beni a convenzione Consip obbligatoria>>

  • Il quadro normativo di riferimento: dal Codice degli appalti 50/2016, al decreto “Sblocca cantieri” 2019, al decreto Semplificazioni del 2020, al Milleproroghe 2020, al decreto Semplificazioni del 2021, alla Legge di delegazione europea 2019-2020, alla legge delega per la scrittura del nuovo Codice.
  • Le Linee guida ANAC, n. 4, del 26 ottobre 2016 e relativi aggiornamenti
  • I principi nel sottosoglia, con focus sulla “rotazione” normale e rafforzata. Le deroghe.
  • Le fasce di valore nel sottosoglia – Come calcolare il valore del contratto ai fini di determinare la disciplina da applicare
  • La programmazione e la progettazione (cenni)
  • La determinazione semplificata e quella ordinaria
  • Gli affidamenti diretti nel periodo transitorio emergenziale e a regime. La dimostrazione del requisito delle analoghe esperienze. Parere MIT del 2 agosto 2021.
  • La “procedura negoziata” nel periodo transitorio emergenziale e a regime. Le regole di pubblicazione in funzione di trasparenza o di verifica delle manifestazioni di interesse – I criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte. Le pubblicazioni facoltative e obbligatorie dopo l’aggiudicazione. L’aggiudicazione. La verifica dei requisiti
  • Categorie merceologiche e beni a convenzione Consip obbligatoria (cenni)
  • Il subappalto, l’avvalimento, il soccorso istruttorio e la clausola sociale nel sottosoglia. Cosa scrivere nel disciplinare di gara o nella lettera d’invito
  • Revisione prezzi per servizi continuativi
  • La consegna in via d’urgenza, ai sensi dell’art. 8 del decreto 76 “Semplificazioni”
  • Il contratto: obbligo della forma scritta e forme di stipulazione.

Question time – Al termine dell’intervento del docente uno spazio è riservato alle domande, che potranno essere inviate anche via chat, prima, durante e dopo il webinar.

 

2° modulo: <<Gli acquisti nel “nuovo” MePA: differenze tra vecchia e nuova piattaforma>>

  • La nuova piattaforma MEPA (analogie e differenze rispetto alla precedente versione)
  • Gli strumenti di acquisto
  • Il cruscotto
  • I ruoli
  • I cpv e la classificazione dei fornitori
  • Le 4 tipologie di RDO

Question time – Al termine dell’intervento del docente uno spazio è riservato alle domande, che potranno essere inviate anche via chat, prima, durante e dopo il webinar.

Segretari comunali; responsabili e dipendenti di comuni, province, unioni di comuni e altri enti e società pubbliche che svolgono procedure per acquisiti di beni e servizi. Liberi professionisti che operano nel settore degli appalti pubblici.

Giuseppe PANASSIDI, avvocato in Verona; direttore rivista on line moltocomuni; già segretario e direttore generale di comuni di medie e grandi dimensioni; di IPAB, Fondazioni ed aziende speciali. Autore di pubblicazioni varie su tematiche di interesse del sistema delle autonomie locali; pluriennale esperienza come formatore in corsi per pubblici dipendenti.

Simone POZZANI, ingegnere gestionale; responsabile servizi informatici di ente locale; docente in corsi per il personale di amministrazioni pubbliche locali.

L’organizzazione si riserva la sostituzione dei docenti con altri con analoghe competenze professionali.

A partire da 140€

+ IVA (se dovuta)

  • Comuni fino a 8.000 ab.: 140 €
  • Comuni con oltre 8.000 ab. ed altri enti: 170 €
  • Privati: 190 €, oltre IVA
  • Sconto del 10% dal 3° partecipante dello stesso Ente
  • Per gli abbonati:
    • a Nomodidattica, detrazione di 6 crediti per i comuni con meno di 8.000 ab. e 8 crediti per i comuni con più di 8.000 ab. e gli altri enti (un credito = un’ora)
    • a LineaPA, detrazione di 7 ore dall’abbonamento acquistato per i comuni fino a 8.ooo ab; di 8 ore per gli abbonati con più di 8.000 ab.
  • Preventivi personalizzati per iscrizioni di almeno 6 partecipanti dello stesso Ente o studio professionale

Oltre IVA al 22% per i privati. Per le PA: Iva esente, solo bollo virtuale di 2 € per fatture di importo superiore a 77,47 €.

 

Modalità di pagamento

Bonifico su c/c su Intesa San Paolo – Filiale di San Giovanni Lupatoto
IBAN IT03C0306959777100000003696
intestato a Nomodidattica S.r.l.

La quota di partecipazione comprende il materiale didattico (in formato elettronico), la verifica finale di gradimento anche come verifica di presenza per il rilascio dell'attestato di partecipazione (in formato elettronico); la possibilità, a richiesta, di visionare la registrazione dell’evento per 10 giorni.

formazione@moltocomuni.it
Tel: 045 2596578
Cell: +39 334 6052253