Home » Rubriche » Decreto “sblocca cantieri”, ritorno al passato per l’attuazione del codice dei contratti Appalti e contratti

Decreto “sblocca cantieri”, ritorno al passato per l’attuazione del codice dei contratti

20/03/2019 | La redazione |

Con le modifiche che saranno introdotte al codice dei contratti pubblici dal decreto cd. “sblocca cantieri”, oggi all’esame del Consiglio dei ministri, il legislatore abbandona il sistema attuativo delle Linee guida ANAC vincolanti e dei decreti del MIT  (c.d. “soft low” o regolazione flessibile), introdotto nel 2016 con il D.Lgs. n. 50, e ritorna al regolamento attuativo ed esecutivo “unico” sul modello già sperimentato con il regolamento n. 207 del 2010 dal vecchio codice del 2006.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


Decreto “sblocca cantieri”, ritorno al passato per l’attuazione del codice dei contratti ultima modidfica: 2019-03-20T11:54:55+02:00 da La redazione

© Riproduzione riservata

Stampa articolo