Home » Rubriche » La riorganizzazione delle società in house non giustifica l’assunzione del personale dipendente da parte dell’ente pubblico partecipante Gestione del personale Miscellanea

La riorganizzazione delle società in house non giustifica l’assunzione del personale dipendente da parte dell’ente pubblico partecipante

03/07/2013 | Simonetta Fabris |

La natura puramente privata del lavoro alle dipendenze delle società partecipate rende inoperante, nel caso di trasferimento di funzioni da una società partecipata ad un ente pubblico,


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


La riorganizzazione delle società in house non giustifica l’assunzione del personale dipendente da parte dell’ente pubblico partecipante ultima modidfica: 2013-07-03T02:59:18+02:00 da Simonetta Fabris

© Riproduzione riservata

Stampa articolo