Home » Rubriche » Non ammissione alla prova orale per calligrafia di difficile comprensione Miscellanea

Non ammissione alla prova orale per calligrafia di difficile comprensione

20/08/2019 | Simonetta Fabris |

Le valutazioni espresse dalle commissioni giudicatrici sulle prove concorsuali costituiscono espressione di un’ampia discrezionalità finalizzata a stabilire in concreto l’idoneità attitudinale dei candidati, con la conseguenza che essi sfuggono al sindacato di legittimità del giudice amministrativo, salvo che non sussistano macroscopici elementi idonei ad evidenziare uno sviamento logico o un errore di fatto.

E’ del tutto plausibile che una non chiara calligrafia renda non solo difficoltosa la lettura dell’elaborato, ma possa impedirne la effettiva comprensibilità e rendere impossibile trarre un giudizio compiuto sui suoi contenuti.


Contenuto riservato

Il contenuto di questo articolo è riservato agli utenti registrati.
o .


Non ammissione alla prova orale per calligrafia di difficile comprensione ultima modidfica: 2019-08-20T20:18:13+02:00 da Simonetta Fabris

© Riproduzione riservata

Stampa articolo